top of page

“Concessioni demaniali marittime: caos all’italiana”



Arch. Francesco Cimmino




Agerola (NA) 24 Novembre 2023


“Prior in tempore potior in iure”…………… è più forte il diritto di chi lo ha avuto prima nel tempo.


Interessante Convegno sul tema delle concessioni demaniali marittime tenutosi ad Agerola (NA) lo scorso 24 novembre.


Assormeggi Italia ha partecipato con il Consulente tecnico Arch. Francesco Cimmino.


Cimmino, ha illustrato ai presenti, il grande lavoro svolto presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Tavolo Tecnico Interministeriale - l’ elaborazione dei dati e dei criteri per la determinazione della “non scarsità di risorsa” delle aree demaniali marittime.



Il Tavolo Tecnico Interministeriale presso la Presidenza del Consiglio



Ha fornito chiarimenti sulle modalità dell’elaborazione dei dati estrapolati dal Portale del mare, e sulla relativa circostanza che gli stessi, non tenendo conto delle quadrature dei laghi e fiumi e soprattutto di porzione del mare territoriale, ha dato delle risultanze che possono essere sicuramente perfezionate con sicuri incrementi della percentuale di risorsa disponibile nei confronti delle aree già occupate.


Il tutto a conferma del lavoro svolto che, invece, chi vuole le gare indiscriminate delle concessioni , sta cercando di screditare su certa stampa. L’intervento della nostra associazione è stato in assoluta dissonanza rispetto al coro di relatori presenti che, invece, hanno cercato di criticare le posizioni assunte dall’ attuale esecutivo nazionale, notoriamente favorevoli al mantenimento delle attività imprenditoriali sul demanio marittimo.


La nostra associazione ha inoltre evidenziato che le attività sul mare non si mantengono solo sulle concessioni, ma anche su tante altre autorizzazioni urbanistiche e paesaggistiche che sono rilasciate da anni a favore dei titolari delle attività, e molte di queste, se scompaiono, non possono rinascere a causa della normativa attuale più restrittiva.


L’esperienza della partecipazione al convegno di Agerola ci insegna che la strada da fare per mettere in sicurezza le aziende è ancora tanta e bisogna insistere nel diffondere la funzione sociale, ecologica e di difesa del territorio che svolgono i concessionari, peraltro in molti casi versando tasse per l’ intero anno su in attività solo stagionale, come ad esempio l’ IVA non da imprese turistiche ecc.


A nome degli associati di ASSORMEGGI ITALIA un grazie sentito all’Arch. Francesco Cimmino per la sua puntualità e capacità professionale nel rappresentare le ragioni delle imprese e nel saper evidenziare gli aspetti giuridici anche di fronte a personaggi che nascondendosi dietro le “loro” conoscenze dottrinali cercano di evidenziare la verità in modo distorto e pregiudizievole.




L'intervento dell'Arch. Francesco Cimmino al Convegno di Agerola




Il convegno è stato concluso con la citazione latina “Prior in tempore potior in iure” È più forte il diritto di chi lo ha avuto prima nel tempo.





UFFICIO STAMPA

Assormeggi Italia

www.assormeggitalia.it

email: assormeggitalia@gmail.com




Comments


bottom of page